I cittadini e i “moderni gladiatori della pedata” ovvero, come i calciatori sono avulsi dalla società…

Gli europei di calcio sono terminati e tutto è tornato nella normalità estiva o quasi, ovvero si è ritornati a parlare molto del caldo soffocante di questi giorni, del governo Monti, della spending review, della Merkel e della sua intransigenza e, in minor modo di vacanze.

Fa molto riflettere la definizione di “moderni gladiatori” della pedata, ci aggiungo io, data ai giocatori del Bologna Calcio, coinvolti nell’inchiesta pass per invalidi, da parte del procuratore aggiunto di Bologna, Valter Giovannini, che nella premessa di richiesta di archiviazione, ha affermato che i calciatori vivono in “una sorta di bolla immateriale, che, salve rare eccezioni li mantiene avulsi dal quotidiano al limite dell’incapacità di badare agli affari correnti di natura burocratica, che affaticano invece ogni persona che non pratica, ad alti livelli, l’arte pedatoria”. Una brutta storia, anzi una storiaccia ma terminata bene (per loro) e che ha visto riassegnato a Di Vaio il Nettuno d’oro da parte del Sindaco Virginio Merola prima che questi partisse per il Canada dove si è tuffato in una nuova avventura calcistica prima di terminare la più che onorevole carriera. I giocatori ne sono venuti fuori ma, la premessa, mette in evidenza che i nostri moderni gladiatori, come si è sempre pensato, vivono una vita, come del resto altre categorie in questo paese, avulsa dalla realtà.

Più che essere avulsi dalla società, i moderni gladiatori della pedata si agganciano a quei personaggi politici, (Scaiola in primis, seguito da molti altri) che negli ultimi anni sono saliti agli onori della cronaca per fatti, anzi misfatti, ovvero persone che si sono viste pagate le case a loro insaputa. Anche in questo caso, a loro insaputa, i calciatori ne hanno tratto vantaggio dichiarandosi, quando presi con le mani in nella marmellata, dispiaciuti di quello che era successo e pronti a pagare il dovuto. Ma dove erano quando la segretaria del club felsineo, unica autorizzata ad avere il pass per le zone a traffico limitato, gli facevano firmare la documentazione per ottenere i pass? Anche se a latitudine differente si possono trovare molte analogie con casi recenti… e chissà quanti ne usciranno ancora.

Nel frattempo, mentre i moderni gladiatori della pedata di Prandelli, erano impegnati in Ucraina e Polonia e che, con le loro prestazioni sul campo di calcio, ci regalavano (si fa per dire, ovviamente) un periodo di calma e tranquillità sull’ultimo scandalo di calciopoli, non appena gli Azzurri ne prendevano quattro (di goals) dagli spagnoli, tutto tornava come prima o quasi, ovvero si ritornava a parlare di quello che il futuro ci prospettava e quali potevano essere le formule giuste per fare ripartire l’Italia.

Il secondo posto della nazionale di calcio ai recenti europei, non pronosticato ad inizio torneo, per la verità, si è portato dietro una serie di polemiche, non sempre vere e in certi casi strumentali, in merito alla presenza del primo ministro Mario Monti alla finale e la situazione drammatica che sta vivendo l’ex primo ministro Ucraino Yulia Tymoshenko, in carcere dopo un processo che, i detrattori del presidente in carica definiscono farsesco. Io sono affinché la giustizia “giusta” prevalga ma bisogna evitare, come è successo in passato (Olimpiadi di Mosca 1980 e Los Angeles 1984) che lo sport diventi strumento di pressione e lotta politica. Chi ha la competenza per intervenire è giusto che intervenga , come risulta che sia stato fatto nel caso Tymoshenko e vengano intraprese tutte le iniziati utili, sia di carattere diplomatico che di “moral suasion” nei confronti delle autorità Ucraine in modo tale che la giustizia che non venga sottoposta ad interessi di parte che nulla hanno a che fare con i concetti di correttezza ed equità.

Annunci

Informazioni su Bruno Angelo Porcellana

Mi piace viaggiare, scattare fotografie e sono molto curioso. Mi piace la multimedialità artistica in tutte le sue forme. Sono un appassionato fotografo, mi piace scrivere ma più di tutto sono interessato alle novità, mi piace scoprire e imparare. Mi piace andare al Cinema. Mi piace sentire la musica in generale, dall'Hard Rock alla sinfonica. I love take pictures, I love writing and I am very curiuous. I like to travel. I like the multi-media in all its forms, video and audio. I'm curious, I like to discover and learning. I like to go to the cinema, I like to hear the music from hard rock to symphonic.
Questa voce è stata pubblicata in Politica, Sport e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...