Sport e politica, quando il fallimento va a braccetto.

Cade il Milan in casa per 1 a 0 contro l’Inter e viene in mente, per analogia, quello che sta avvendo anche a livello politico, ovvero con il movimento di Berlusconi stretto in un angolo e con gli ultimi scandali in casa PDL destinato a non potersi presentare per l’ennesima volta a baluardo contro il “vetero comunismo” di sovietica memoria, anzi…

Perchè parlare di Calcio e politica nello stesso giorno e a seguito dell’ennesima disfatta della squadra di Allegri? Perchè pur perdendo sia in un campo che nell’altro, Berlusconi ha vinto. Una vita nel mondo imprenditoriale (e lo è ancora) e poi 20 anni di politica ad alto livello con la possibilità di relazionarsi con le persone più importanti del mondo e instaurare amicizie personali come nel caso di Putin.

Uscito di corsa lo scorso anno da Palazzo Chigi, il mondo politico nostrano di censtrosinistra è ancora alla ricerca della persona, Monti permettendo, ovviamente, di una persona che possa incarnare in sè tutte quelle caratteristiche che una Nazione come l’Italia necessiterebbe e invece, siamo qui a vedere quello che succede nel PD con tutte le faide interne a seguito della candidatura di Renzi.

Berlusconi è il convitato di pietra alle primarie del PD (nessuno dei due sà, sia il PD che Berlusconi stesso che è invitato, ovviamente). Lui, dalla sua parte politica, fa la sfinge, l’uomo sembra lontano e che invece di interessarsi ai problemi italici (e del Milan) è alla festa di compleanno di Putin, suo amico personale con trascorsi non del tutto socialdemocratici, ma il passato non conta, quel che conta è l’oggi e allora tutti in Russia a festeggiare il presidente, alla faccia dello spread.

Il PDL è al bivio. O cambia o chiude e i presupposti per la chiusura ci sono tutti dopo lo scandalo che ha squassato la regione Lazio. In tutte le regioni dove la Finanza è intervenuta qualche cosa ha tirato fuori. Anche nella rossa Emilia la Finanza su mandato della Procura è alla ricerca delle carte degli ultimi anni e facendo un pò mente locale si rischia che la contabilità possa avere qualche falla come dimostrato nel recente passato. Vedremo.

Ora sono tutti sul chi vive e sperano che i provvedimenti adottati, al limite della costituzionalità come ha affermato il prof. Vincenzo Cerulli Irelli qualche giorno fa dalle colonne del Corriere, possono raffreddare i bollenti spiriti degli italiani e che questo li riassicuri per farli andare alle prossime elezioni politiche del 2013 e non solo. Il rischio che Monti sia il dopo Monti è sempre più probabile, anche perchè la legge elettorale che sta per essere partorita probabilemente non permetterà di avere, come nel recente passato, un candidato premier chiaro dalle elezioni e allora si ritornerà alla pratica della nomina del presidente del Consiglio dopo avere avuto una maggioranza in Parlamento e così addio a tutto quello che si è fatto fino ad oggi.

Ritornando al Milan, spiace da tifoso vedere come la squadra più titolata al mondo soffra troppo e perda contro una squadra non eccelsa come l’Inter che l’unico merito che ha avuto nel derby è stata quella di aver segnato con Samuel un gol e non averne subiti (ufficialmente, con l’aiuto dell’arbitro Valeri). Le nozze con i fichi secchi non si fanno e quando si fanno i risultati si ottengono molto spesso sono questi. Cambiare allenatore in questo caso non merita e rischia di trascinare la squadra sempre più giù. I pezzi da novanta sono stati ceduti e di Ibra non ne nascono tutti i giorni e la vittoria in Russia è stata un brodino che probabilmente ha fatto passare in secondo piano il resto dei problemi. Ora tutti a rimboccarsi le maniche e ributtarsi a capofitto nel campionato dopo la sosta per la Nazionale.

Annunci

Informazioni su Bruno Angelo Porcellana

Mi piace viaggiare, scattare fotografie e sono molto curioso. Mi piace la multimedialità artistica in tutte le sue forme. Sono un appassionato fotografo, mi piace scrivere ma più di tutto sono interessato alle novità, mi piace scoprire e imparare. Mi piace andare al Cinema. Mi piace sentire la musica in generale, dall'Hard Rock alla sinfonica. I love take pictures, I love writing and I am very curiuous. I like to travel. I like the multi-media in all its forms, video and audio. I'm curious, I like to discover and learning. I like to go to the cinema, I like to hear the music from hard rock to symphonic.
Questa voce è stata pubblicata in Politica, Sport e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...