E la nave va… Il Governo Letta alla prova dei fatti. PD-PDL chi tradirà per primo?

Il governo “Alfetta” (Alfano e Letta) ha ottenuto la fiducia da entrambe le Camere del Parlamento e ora può prendere il largo e cercare di fare quelle riforme che il Paese vuole e che i politici hanno promesso. Vedremo. Oggi Letta è andato in Germania a trovare la Cancelliera Merkel. Se il buon giorno si vede dal mattino (incrociamo le dita), anche l’ex presidente del Consiglio Monti ottenne la fiducia e poi si tuffò subito in Europa. Erano altri tempi, il Governo era tecnico e non politico, Berlusconi era uscito dopo il rischio default dell’Italia e tutti vedevano nel neo Senatore a vita Monti il salvatore del Paese. Il professore di Varese qualcosa ha fatto ma molto è ancora da fare e il percorso è tutto ad ostacoli.

Nei nostri commenti, ogni volta, ci rifacciamo ai risultati delle elezioni di febbraio e scriviamo che non c’è governabilità a causa della legge elettorale. Sarà vero? Noi crediamo di si, il Porcellum non si è rivelata una buona legge elettorale, anzi, per certi versi è stata pessima ma questa è quella che abbiamo. Noi speriamo che si possa trovare una soluzione condivisa (inciucio, larghe intese) per dare governabilità a questo paese, soluzione che sarebbe sostenuta dai partiti che stanno dando la fiducia al Governo Letta. L’unico dubbio di questa strana maggioranza sono i sondaggi. Se i partiti governeranno guardando i sondaggi e non quello che viene fatto realmente, il rischio che le urne siano più vicine di quello che ha detto Letta ( durata sui 18-24 mesi) è molto alto.

Questi potrebbero essere giorni di luna di miele tra Parlamento e Governo. Speriamo che duri il più al lungo possibile. Il malessere nella base, in modo particolare del PD, è molto alto e non ci può essere governo, targato PD, che possa far sbollire i bollenti spiriti degli attivisti che si sentono defraudati. Una campagna elettorale fatta di annunci e alla fine ci si trova a governare con i nemici di sempre, ovvero quelli del PDL. Non saranno i vari Brunetta, Gelmini o La Russa (questo passato a fratelli d’Italia) a fare compagnia a Letta, Del Rio e Bonino, ma sono sempre personaggi del calibro di Alfano, Lupi e Mauro che con la tradizione di sinistra hanno nulla a che fare.

Ora tutti a lavorare e cercare di portare l’Italia fuori dalle secche. Il primo giorno è trascorso e altri 99 ne mancano prima di tirare le somme dei primi 100 giorni. I ministri del Governo Monti non li rimpiangiamo sicuramente per i danni che hanno fatto ma speriamo che i nuovi non siano peggio dei vecchi. Una cosa deve essere chiara a tutti, il solco è stato tracciato in passato (ultimo Governo Berlusconi) e molti provvedimenti seguiranno questo soldo e poco spazio ci sarà per questo Governo a modificare il pasato con “finanze innovative”. Adesso sotto con la Tares, l’IMU (la si pagherà a dicembre… con la tredicesima) e l’aumento dell’IVA a luglio, checché ne abbia detto Letta durante la fiducia in Parlamento. Auguri!

Annunci

Informazioni su Bruno Angelo Porcellana

Mi piace viaggiare, scattare fotografie e sono molto curioso. Mi piace la multimedialità artistica in tutte le sue forme. Sono un appassionato fotografo, mi piace scrivere ma più di tutto sono interessato alle novità, mi piace scoprire e imparare. Mi piace andare al Cinema. Mi piace sentire la musica in generale, dall'Hard Rock alla sinfonica. I love take pictures, I love writing and I am very curiuous. I like to travel. I like the multi-media in all its forms, video and audio. I'm curious, I like to discover and learning. I like to go to the cinema, I like to hear the music from hard rock to symphonic.
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...